Laura Moro – La Volta Ossea -Recensione di Clelia Stefani

RECENSIONE.

Per la rassegna Dance and More Lafisicità dellaMoro conquista il Bixio con“Lavoltaossea” Prossimo spettacoloil 12 dicembre con “Grafiche del Silenzio” di Perego

Esordisce “Dance and Move” allo Spazio Bixio con la “La volta ossea” di Laura Moro con il suo Art(h)emigra Satellite. Un lavoro suggestivo e teso, intellettuale e insieme tutto consegnato alla nervosa fisicità della coreografa e interprete. Costruita in un tempo lungo e frammentato, la proposta scenica della Moro si ispira alla figura di Zenone, protagonista dell’ “Opera al nero” della Yourcenaur. Si rifà a lui per indagare sul tema della trasformazione alchemica, ma altrettanto del mutamento perenne che governa ogni forma di esistenza e che passa dal microcosmo umano al macrocosmo della natura spostando le medesime energie verso infinite possibilità. Frasi gestuali spigolose e forti si ammorbidiscono nella scansione di tre riquadri scenici, dove lo spazio è definito da segni evocativi la parola, le vesti, un ramo d’albero, un paravento di stoffa fiorita simboli di un inquieto cammino. In dialogo con la partitura di Matteo Cusinato, suoni e rumori alternati a brandelli di melodia, “La volta ossea” porta il mistero di un tempo lontanissimo, epoca di eresie, di silenziose sfide al potere, ma di straordinario anelito all’evoluzione delle capacità umane. È il gesto personale e l’affilata danza di Laura Moro a restituirne l’eco, insieme alla necessità di recuperare la speranza di un cambiamento sempre possibile, oltre qualsiasi degrado, forse, come ha fatto lei, volgendo lo sguardo indietro ed affidandosi alla conoscenza, anche nella più nera delle notti della ragione umana. Il prossimo appuntamento con la rassegna sarà sabato 12 dicembre Manfredi Perego con Grafiche del Silenzio. Lo spettacolo è vincitore del Premio Equilibrio 2014. L’inizio dello spettacolo è previsto per le 21. Biglietti interi 10 euro, ridotti 8 euro .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...